FOTOTERAPIA

Perche questo laboratorio?

La ricerca del silenzio contro il rumore, della lentezza contro l'accumulo, del mistero contro la banalità, dello stupore contro l'indifferenza. La fotografia può essere una bussola per orientarsi nel mondo esterno e ricongiungersi col proprio mondo interiore, stimolando l'immaginazione e le potenzialità narrativa di ciascuno.

L’arte permette un’espressione diretta, immediata, spontanea, arcaica ed istintiva di noi stessi che non passa attraverso l’intelletto. Attraverso l’espressione artistica dei pensieri vissuti ed emozioni. Essa utilizza le potenzialità, che possiede ogni persona, di elaborare creativamente tutte quelle sensazioni che non si riescono a far emergere con le parole e nei contesti quotidiani. Per mezzo dell’azione creativa l’immagine interna diventa immagine esterna, visibile e condivisibile e comunica all’altro il proprio mondo interiore emotivo e cognitivo. 

Così, la fototerapia, con le sue tecniche e materiali, favorisce la conoscenza di sé stessi e delle proprie potenzialità e rende possibile l’integrazione di tutte le risorse di cui disponiamo per poter vivere meglio. 

Aumentare la propria consapevolezza di se e migliorare la propria consapevolezza fotografica.

 

PROGRAMMA:

 

  • Introduzione alla PhotoTherapy
  • Come reagiamo di fronte alle immagini: proiezioni e libere associazioni
  • Il ruolo delle immagini in psicologia 
  • La fotografia per la narrazione di sè: uno strumento di consapevolezza
  • Fotografia e sogno: fotografi e mondo onirico
  •  Dinamiche pratiche

SVOLGIMENTO:

Sabato 09: Dalle 9.30 alle 17.30

Domenica 10: Dalle 10.00 alle 17.30

 

A CHI È RIVOLTO:

A chiunque sia in possesso di una macchina fotografica o uno smartphone.

Non è necessario possedere competenze in ambito fotografico per seguire il laboratorio.

 

COSTO E PAGAMENTO:

Il costo è di 230,00 €

Prezzo riservato ad allievi ed ex allievi: 200,00€

 

DOCENTI: Alessandro Galimberti / Dott.ssa Chiara Bandecchi

La Dott.ssa Chiara Bandecchi Nasce a Milano nel 1978, dove consegue la laurea in Medicina e Chirurgia nel 2005 presso l’Università degli Studi di Milano e successivamente, in seguito al trasferimento in Sardegna, si specializza in Psichiatria nel 2015 presso l’Università degli Studi di Cagliari. Nel 2013 consegue la specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo bionomico-autogeno presso il FORMIST – Scuola Superiore di Psicoterapia Bionomica di Cagliari, presso la quale successivamente collabora per diversi anni come docente.

Esperta nell’utilizzo di tecniche immaginative, tra cui il Training Autogeno, utilizzate sia all’interno di percorsi di psicoterapia individuale, che in workshop esperienziali di gruppo, come strumento di autoconoscenza e ricerca interiore.

 

 

Per verificare la disponibilità delle classi, si invita a controllare la sezione CALENDARIO

 

 

Per prenotarsi inviare una mail a labottega@virgilio.it o mediante il form alla sezione Contatti

IN EVIDENZA...